ByHome | News

CONTATTI
MESSE Santa Caterina – SAN MARCO e altre Chiese

Giornata mondiale di preghiera per le Vocazioni 2024
Chiamati a seminare la speranza e a costruire la pace
Messaggio papa Francesco – Preghiera

21 aprile 2024 – IV Domenica di Pasqua – IV Settimana di Pasqua – Messa
Io sono il buon pastore, dice il Signore,
conosco le mie pecore e le mie pecore conoscono me.
(Gv 10,14)
Vangelo Gv 10,11-18 – Il buon pastore dà la propria vita per le pecore.

Dio, nostro Padre,
che in Cristo buon pastore
ti prendi cura delle nostre infermità,
donaci di ascoltare oggi la sua voce,
perché, riuniti in un solo gregge,
gustiamo la gioia di essere tuoi figli.

Buon Pastore. 425-26, mosaico, mausoleo di Galla Placidia, Ravenna.

14 aprile 2024 – III Domenica di Pasqua – III Settimana di Pasqua – Messa
Signore Gesù, facci comprendere le Scritture; arde il nostro cuore mentre ci parli.
Vangelo Lc 24,35-48

Padre,
apri i nostri cuori all’intelligenza
delle Scritture, perché diventiamo
i testimoni dell’umanità nuova,
pacificata nel tuo amore.


Duccio di Buoninsegna, Apparizione
di Cristo agli apostoli
, Siena.

8 Aprile 2024ANNUNCIAZIONE DEL SIGNORE – Solennità

Entrando nel mondo il Signore disse:
«Eccomi, o Dio, io vengo per fare la tua volontà». (Cf. Eb 10,5.7)
Messa della solennità

Vangelo Lc 1,26-38
Ecco, concepirai
e darai alla luce un figlio.

Annunciazione, dittico
di C. Ridolfi, 1560-1644,
Castelvecchio, Verona.

7 Aprile 2024 – II DOMENICA DI PASQUA O DELLA DIVINA MISERICORDIA – ANNO B
Rendete grazie al Signore perché è buono: il suo amore è per sempre.
Messa della della domenica
Vangelo: Otto giorni dopo venne Gesù.

Metti qui il tuo dito e guarda le mie mani; tendi la tua mano e mettila nel mio fianco, e non essere incredulo, ma credente! Gv 20,19-31

«Mio Signore e mio Dio!».

Incredulità di Tommaso, con Ascensione e Pentecoste, Cavazzola, Castelvecchio – Verona

1-7 aprile 2027 – Ottava di Pasqua: Messa di ogni giorno
I giorni della settimana dopo Pasqua sono definiti dalla chiesa “ottava di Pasqua”. Sono celebrati con testi della Parola e delle Preghiere diversi, ma come fossero un unico giorno di festa. L’ottava (termine tecnico per esprimere gli otto giorni) si conclude con la seconda domenica di Pasqua, 7 aprile 2024.

31 MARZO 2024 – DOMENICA DI PASQUA – RISURREZIONE DEL SIGNORE

Signore,
fa’ che diventiamo
persone pasquali,
uomini e donne della luce,
ricolmi del fuoco del tuo amore.

E. Burnand, Pietro e Giovanni
accorrono al sepolcro. Gv 20,1-9

NOTIZIE – PROPOSTE – INIZIATIVE
Domenica 21 aprile 2024 – Chiesa di Santa Caterina
ore 11.15 – PRIMA COMUNIONE

News da:

@pontifex_it

4 aprile 2024, ore 18.00 – Santa Messa – Chiesa Santa Caterina
Preghiamo insieme per le vocazioni, le nostre comunità e i nostri sacerdoti.

Padre buono,
manda il tuo Spirito 
a illuminare gli occhi del nostro cuore 
perché possiamo riconoscere
e valorizzare tutto il bene che hai
regalato alla nostra vita.  
Fa’ che ci lasciamo attraversare
dalla tua luce perché dalla tua Chiesa
si riverberino  i colori della tua bellezza 
e ognuno di noi, rispondendo alla propria vocazione, partecipi dell’opera meravigliosa
e multiforme che vuoi compiere nella storia.

Non nel disimpegno,
nel chiamarsi fuori,
ma nel tenace, umile,
quotidiano lavoro
che si prende cura della terra
e delle sue ferite,
degli uomini e delle loro lacrime.
Scegliendo sempre l’umano
contro il disumano.
David Maria Turoldo

Picasso, Poveri in riva al mare,1903


La pace come perdono, riflessioni di mons. Tonino Bello
Come possiamo dire parole di pace, se non sappiamo perdonare?
Con quale coraggio pretendiamo che siano credibili le nostre scelte di pace se, nella nostra vita, pratichiamo gli schemi dell’”occhio per occhio e dente per dente” ?

Quali liberazioni pasquali vogliamo annunciare, se siamo protagonisti di stupide smanie di rivincita, di deprimenti vendette familiari. Chi volete ci ascolti quando facciamo comizi sulla pace, se nel nostro piccolo guscio domestico siamo schiavi dell’ideologia del nemico? Solo chi perdona può parlare di pace.
E nessuno può ragionare di dialogo tra i popoli o maledire sinceramente la guerra,
se non è disposto al disarmo incondizionato che si chiama “perdono”.

LETTERA del VESCOVO: Lievito e sale della terra

Noi Adesione 2023 Noi Liberatoria

I RAGAZZI ANIMATORI della DOMENICAqui la loro pagina

Convegno catechistico regionale Triveneto
Un annuncio che incontra la vita – Riscoprire il Battesimo porta della fede

RICONOSCERE – 28 gennaio 2024,
ore 14.45-18 – incontro in PRESENZA
Trento, Vigilianum – Polo culturale dioc.

Parola di Dio
“Non rinunciamo alla Parola di Dio! È la lettera di amore scritta da Colui che ci conosce come nessun altro: leggendola, sentiamo nuovamente la sua voce, scorgiamo il suo volto, riceviamo il suo Spirito. La Parola ci fa vicini a Dio: non teniamola lontana…
papa Francesco.

Preghiamo per la pace in Tera Santa
Padre misericordioso e forte:
‘tu non sei un Dio di disordine, ma di pace’.
Spegni nella Terra Santa l’odio, la violenza e la guerra,
perché rifioriscano l’amore, la concordia e la pace”.
Preghiamo.

Corso di formazione ” Resta accanto a me”
MINISTRI STRAORDINARI DELL’EUCARESTIA
– Centro Beata Giovanna – Rovereto:
1° appuntamento domenica 12 novembre 2023
2° appunatmento domenica 19 novembre 2023
3° appunatmento domenica 26 novembre 2023

19 novembre 2023 VII GIORNATA MONDIALE DEI POVERI
«Non distogliere lo sguardo dal povero» (Tb 4,7) Messaggio


Aggiornato 7 aprile 2024

Visualizza pagina